Dr. Stefano Di Nonno: chirurgia e medicina estetica a Brescia

Home » Lipogems

Lipogems

Medicina rigenerativa ortopedica

DURATA
30 minuti

ANESTESIA

DECORSO
3 – 7 giorni

Infiltrazioni tessuto adiposo

Dal 2016 è iniziata una stimolante collaborazione con il Dr. Claudio Gilardoni specialista in ortopedia e traumatologia, che ci ha permesso di portare a Brescia l’utilizzo della medicina rigenerativa applicata all’ortopedia per il trattamento di patologie degenerative osteo-cartilaginee e muscolo scheletriche (artrosi in fase iniziale, preartrosi, condropatie, tendinopatie, meniscopatie).

Il tessuto adiposo del paziente viene iniettato a livello intrarticolare o peritendineo, sfruttando le intrinseche capacità rigenerative e antinfiammatorie della cellule mesenchimali presenti e del tessuto adiposo mediante un approccio conservativo e mininvasivo.

La pratica sportiva sempre più diffusa anche in età media-avanzata e il progressivo allungarsi dell’età media hanno portato a un considerevole incremento delle patologie degenerative infiammatorie articolari e muscolo-tendinee.
Artrosi in fase iniziale, condropatie e tendinopatie influenzano notevolmente la qualità della vita e determinano limitazioni non solo nella pratica sportiva, ma anche nelle attività lavorative e nella vita quotidiana.

Donna con un problema cartilagineo osseo al ginocchio

L’innesto di tessuto adiposo autologo consiste in una semplice iniezione intra-articolare o peritendinea come un’infiltrazione di acido ialuronico, tuttavia i risultati sono imparagonabili in termini di durata del beneficio. Se l’attenuazione del dolore e il miglioramento della mobilità articolare di un’infiltrazione di acido ialuronico è di circa sei mesi e del PRP di circa 8-10 mesi, l’innesto di tessuto adiposo dà risultati stabili per almeno tre anni, considerando che l’utilizzo e la diffusione in ortopedia è avvenuta negli ultimi 2-3 anni.

Questo trattamento, meglio conosciuto come “lipofilling”, è di routine nell’ambito della chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica per correggere difetti da perdita di sostanza post-traumatici o iatrogeni (ad esempio chirurgia demolitiva mammaria e radioterapia) o a scopo esclusivamente volumizzante-riempitivo (zigomi, glutei, seno). In ortopedia si ricercano le capacità rigenerative e antinfiammatorie proprie del tessuto adiposo, derivanti dalla sua componente vasculo-stromale.

Per processare il tessuto adiposo viene utilizzato un sistema sterile a circuito chiuso chiamato Lipogems che permette di ottenere del grasso microfratturato con intatte le cellule mesenchimali adulte ad alto potere rigenerativo.
Il Kit monouso Lipogems consente di lavare il grasso eliminando la componente oleosa, i residui ematici, i detriti cellulari, nonché di microfratturare il tessuto adiposo “purificandolo”.

Procedura d’intervento

La procedura è eseguita in regime ambulatoriale, la durata è di circa trenta minuti, basta una semplice anestesia locale ed eventualmente una blanda sedazione; la degenza postoperatoria consiste in 30 minuti di osservazione.
Il tessuto adiposo è di facile reperibilità in diverse aree corporee, basti pensare all’addome e ai fianchi, ma anche le ginocchia e le coulotte di cheval

Il prelievo avviene con una microcannula attraverso un’incisione di due millimetri; la quantità di grasso necessaria varia dai 60 ai 100 cc a seconda delle articolazioni da trattare. In un’unica seduta è possibile trattare più articolazioni (ginocchia, spalle, anche, articolazione tibiotarsica) o tendini (ad esempio per problemi di epicondilite).

A differenza di altri sistemi in uso per manipolare il tessuto adiposo, gli indubbi vantaggi di Lipogems sono sicuramente la semplicità e la velocità di utilizzo e processazione, la mantenuta integrità della nicchia vasculo-stromale e la possibilità di eseguire tutti i passaggi in un circuito chiuso sterile senza rischi di contaminazione.

I pazienti trattati riferiscono di un benefico antalgico già nelle prime settimane dopo la seduta e un miglioramento a lungo termine di oltre 3 anni.
Dopo il trattamento viene richiesto al paziente di stare a riposo i primi 3 giorni e di riprendere gradualmente l’attività sportiva.

La riabilitazione articolare avverrà gradualmente nei sei mesi successivi, migliorando la funzionalità articolare e la qualità di vita, in termini di liberazione dal dolore cronico e ritorno all’attività sportiva.

In sintesi

Anestesia

Locale e sedazione

Tempi chirurgici

30 minuti

Rimozione punti

7 giorni

Ripresa attività sportiva

3 - 7 giorni

Costo

€ 2.500

Dott. Claudio Gilardoni

Medico chirurgo
Specialista in Ortopedia e Traumatologia
Microchirurgia Ortopedica
Chirurgia Artroscopica

Sedi in cui opero

Studio privato

  • Via Divisione Tridentina 30
    Brescia
  • 030 2300460

Centro Medico del Garda

  • Via Nazionale 45
    Puegnago del Garda (BS)
  • 0365 651710
  • Sito web

Ergomedica

Torna su